Domenica 16 dicembre 2018

News

14/06/2011
INAUGURATO IL NUOVO OSSERVATORIO SULLA PALUDE

GIOVEDì 9 GIUGNO 2011 è stato inaugurato, alla presenza dell'Assessore regionale ai Parchi e Aree Protette William Casoni, l'Osservatorio sulla Palude presso il Centro e Cicogne e Anatidi di Racconigi (CN). L'Osservatorio è una struttura in legno, con piano rialzato, studiato appositamente per agevolare l'osservazione degli uccelli selvatici che transitano nella nuova zona umida, un intervento di recupero ambientale di circa 15 ettari in cui è stato ricreato l'habitat favorevoale alla sosta dei migratori. Tutto l'intervento, osservatorio e zona umida, è frutto di un complesso progetto finanziato da un contributo della Regione Piemonte, con il coordinamento del Parco del Po cuneese. Infatti, in linea con le direttive comunitarie, con il Piano di Sviluppo Rurale e nel rispetto della vocazione dell'area – già riconosciuta come Sito di Interesse Comunitario per le specie faunistiche presenti, la Regione Piemonte e il Parco del Po cuneese hanno inteso promuovere la conversione di terreni agricoli in zone umide per gli uccelli migratori, così da valorizzare la biodiversità ambientale, in termini sia faunistici sia botanici. Grazie, infatti, a regolari censimenti dell'avifauna fauna, è stato possibile classificare oltre 175 specie di uccelli selvatici, tra le quali alcune molto interessanti come il Cavaliere d'Italia che qui, con 38 coppie nidificanti, rappresenta l'unica colonia insediata in Priovincia di Cuneo, e la Gru europea, specie migratrice che oramai ha scelto l'oasi di Racconigi come sicuro quartiere di svernameno. La realizzazione del'Osservatorio permetterà poi di incrementare le attività didattico-scientifiche, volte a sensibilizzare l'opinione pubblica verso questi tipi di interventi naturalistici. L'osservatorio sarà poi aperto al pubblico a partire da sabato 11 giugno e alle ore 16 è prevista una visita guidata per chi volesse maggiori informazioni.

Archivio news...